locandina_web_ok
archinà fotografa da un decennio la calabria dall’alto, in modo non oleografico e non paesaggistico, non pittorico e non emotivo. vola con un pilota ed un deltaplano e coglie le forme della terra sottostante come forme pure, vibranti, geometriche, prive di folklore e dominate dalla luce zenitale del mediterraneo.
perciò il lavoro di archinà è registrazione sia romantica sia crudele, della bellezza del mondo visto da altrove. guardato da un occhio assoluto e sorvegliato freddamente con lo sguardo di chi ne ha disegnato la forma. volare = guardare dall’alto = speculare = calibrare = prendere distanza = raffreddare = depurare. per questo e così le immagini di archinà dischiudono un mondo di purezza e bellezza assolute che, nel caso della calabria, funzionano come riscatto della sua storia.
dall’alto la natura dell’ombelico del mediterraneo appare come un insieme di forme della terra allo stato puro. non una linea retta. non una nuvola. non una macchia. non una colpa.
e, dove raramente compare, una umanità straordinaria: le donne che fanno il girotondo in mare, a bianco. felici allo stato puro. dove appare, il lavoro umano è una geometria, come nel porto di gioia tauro dove i containers colorati formano cubi di rubik con i quali gioca la mano di un dio. e le case degli uomini sono solidi euclidei. i paesi hanno la forma di antichi teatri magno greci. gli antichi teatri magno greci hanno la forma di paesi. le strade hanno forma delle fiumare. le fiumare hanno forma di strade. la terra crea forme. le forme creano la terra.

cura la mostra patrizia zambrano
cura la comunicazione della mostra letizia archinà – archiletizia@yahoo.it; 3475087753;

le immagini esposte sono scattate da un deltaplano a motore pilotato con sicurezza e passione da vincenzo commisso.
deltaplano polaris motor 912 ULS, motore rotax 912 100 hp, vela la mouette ipsos 16.9, elica tripala Arplast 158 GWAS 6275/3.
corpi macchina: kodak DCS 14 pro, nikon D300 con MB-D10, ottiche: 80-200 mm f/ 2,8 D ED, 18-35 mm f/ 3,5-4,5.

inaugurazione della mostra – lunedì 14 dicembre 2009 – 18.00 – buffet calabrese
arci bellezza – via bellezza 16 – milano – fino al 31 gennaio 2010
altro materiale fotografico visibile sul sito – www.studioprimopiano.net
siti – www.studioprimopiano.netwww.arcibellezza.it

Lascia un Commento